Comunicazione importante ai “disobbedienti civili”

Commenti disabilitati su Comunicazione importante ai “disobbedienti civili”

Stante il protrarsi dell’attesa per la sentenza del Consiglio di Stato – in fortissimmo ritardo-  e in presenza di una accelerazione da parte di Nuove Acque che invia raccomandate di sollecito e diffida al pagamento, onde evitare che gli “obbedienti civili” ancora non colpiti da precedenti provvedimenti restrittivi vengano sottoposti ad azioni ritorsive quali la riduzione del flusso e l’addebito dei relativi oneri, il comitato propone di precedere provvedendo a “regolarizzare” la propria posizione  mediante versamento con bollettino di c/c postale  e l’invio a Nuove Acque del modulo di “dichiarazione di adesione con riserva di rivalsa”.

Alleghiamo testo 1 e testo 2 (da utilizzare a seconda se il pagamento avviene in unica soluzione o a rate) .
I suddetti moduli dal 15 Maggio saranno disponibili presso lo sportello che il Comitato tiene il LUNEDI’ POMERIGGIO e il MERCOLEDI’ MATTINA ad Arezzo presso la sede del Centro Enrico Berlinguer in Largo 1° Maggio 80 (zona Pescaiola).