Le tariffe di Nuove Acque sono legittime ?

Le tariffe di Nuove Acque sono legittime ?
Commenti disabilitati su Le tariffe di Nuove Acque sono legittime ?

Mentre a livello nazionale c’è già stata l’approvazione  da parte dell’Autorità competente degli aggiornamenti tariffari 2018-2019 proposti da  alcuni  Gestori  e quelli di altri sono in corso di approvazione, per  Nuove Acque  manca ancora l’approvazione delle tariffe praticate agli utenti negli anni 2016 ,2017 e 2018 per effetto della improvvida decisione presa due anni fa dai Sindaci del territorio – ratificata poi dall’Assemblea AIT del 22 luglio 2016 – di approvare le  contestate  “Predisposizioni tariffarie per il quadriennio 2016-2019” gonfiate, a nostro avviso, dai 22 milioni di euro che Nuove Acque ha preteso di ricalcolare in tariffa a fronte di altrettante anticipazioni di canoni concessori  che – a loro dire – sarebbero state corrisposte ai Comuni tra il 2000 e il 2011 senza essere computate nelle tariffe praticate agli utenti.

All’epoca ci opponemmo fortemente denunciando sul web e su stampa quella che ritenevamo essere una furbata in danno dei cittadini-utenti  e nell’ottobre del 2016  presentammo al riguardo  un esposto all’Autorità nazionale competente (AEEGSI) che dovrebbe aver aperto una istruttoria forse non ancora conclusa .

Fatto sta che ad oggi risultano essere state approvate tutte le predisposizioni tariffarie degli altri sei Gestori toscani – per ultime quelle di ASA e GEAL agli inizi di novembre 2017 –  ma non quelle di Nuove Acque.

25 settembre 2018

Comitato Acqua Pubblica Arezzo